Abbonamento 2021 – 8tto tutto l’anno

4 libri + 4 sorprese pensate apposta per i nostri lettori. Più 8tto di così!

70,00

Tutta la produzione 8tto dell’anno in corso. Fidatevi di noi, (insieme) andremo lontano!

4 titoli, a partire dalla prima uscita del 23 aprile, Il maggiore e Cher Ami di Kathleen Rooney, e a seguire le altre tre uscite a giugno, ottobre e novembre, direttamente a casa vostra.

Il costo per sottoscrivere l’abbonamento è di 70,00 euro per quattro libri, con uno sconto effettivo del 5%. Spedizione gratuita per ogni invio + un piccolo omaggio, una sorpresa di 8tto per ognuno di voi, (a partirte dal mitico bors8tto).

Volete qualche indizio in più? Con il primo libro andremo alla scoperta di una vicenda vera e misconosciuta di una guerra che tanto ha significato per l’umanità, e scopriremo punti di vista sorprendenti. Con il secondo entreremo in una storia, e poi in una storia, e poi in un’altra storia ancora… Come uscirne? Bisognerà chiedere al narratore, che non è esattamente il tipo che si accontenta di starsene lì fermo a raccontare. Il terzo è una riscoperta dal passato, e con ogni probabilità Virginia Woolf ne sarebbe particolarmente attratta. L’ultima uscita è poesia che si fa romanzo, è un quadro che prende vita, è un pensiero che materialmente si concretizza.

una giovane americana, un comico irlandese e due scrittrici inglesi (curiosi?)

Quali sono gli autori di 8tto per il 2021?

Per ora non possiamo dirvi molto di più, li scoprirete man mano insieme ai libri che pubblicheremo.

Ma per farvi sentire subito a casa, nel vostro sal8tto, il primo libro del 2021, Il maggiore e Cher Ami, è firmato da Kathleen Rooney, l’autrice dell’amatissimo Lillian Boxfish si fa un giro.

La scrittura di Kathleen quindi è una garanzia: fresca e scorrevole, avvincente e ironica, vivida nelle descrizioni, magistrale nello scolpire i personaggi e nel riportare in vita stralci di vicende realmente accadute che si fanno, attraverso le sue parole, letteratura.

Chi ci segue sa che la maggioranza dei nostri autori sono donne, non tanto per scelta programmatica ma per naturale assonanza con la nostra linea editoriale. Ma una quota azzurra non manca mai e quella del 2021 è di tutto rispetto.

credits: David McGoverne

Ian Macpherson, che firma l’uscita di giugno, Lo zio cadavere, è un autore irlandese che nasce sul palcoscenico della stand-up comedy e ne trasferisce sulla pagina ritmi, causticità e stilemi. Il James Joyce della creazione comica – azzardiamo noi – o la risposta irlandese ad Alan Bennett .

Per la terza proposta torniamo in Inghilterra e teniamo fede a una delle nostre scelte programmatiche, come editrici: riscoprire autori o autrici del recente passato colpevolmente dimenticati.

May Sinclair è uno dei casi più eclatanti: la più famosa scrittrice inglese tra George Eliot e Virginia Woolf, è stata esponente di spicco del modernismo e, in qualità di critica letteraria, ha coniato l’espressione “flusso di coscienza” per definire la nuova tecnica narrativa che tanta fortuna ha avuto nel primo ‘900. Noi ve la proponiamo attraverso la forma breve del racconto, con la raccolta La scoperta dell’assoluto e altre storie del mistero.

Leggi tutto

Indicato: per tutti coloro che si sentono idonei, potenti, pratici e naturali. Che respirano dentro e fuori da storie vicine o lontanissime, che partono per viaggi che riportano al punto di partenza, o che si dilatano all’infinito.

Posologia: 4 dosi, come un vaccino salvavita contro la noia, con cadenza regolare: aprile, giugno, ottobre e novembre. Non c’è rischio di dimenticarsi, ci saremo noi a ricordarvelo.

Effetti collaterali: una certa irrequietezza nei mesi in cui la cura non è somministrata, senso di vuoto o spaesamento che si placa non appena arriva tra le mani un nuovo libro di 8tto.