un berlinese anglofono, un gradito ritorno, una riscoperta italiana e poi… back in the UK (curiosi?)

Quali sono gli autori di 8tto per il 2022?

Per ora non possiamo dirvi molto di più, li scoprirete man mano insieme ai libri che pubblicheremo.

Il primo autore che vi farà compagnia nel 2022, nel nostro\vostro sal8tto virtuale, è Paul Scraton, inglese trapiantato a Berlino, che ha imparato a conoscere questa città e a chiamarla casa e che ce la racconta magistralmente in Berlino blues.

Sapientemente celato dietro il narratore senza nome, Paul è capace di cucire insieme ogni storia personale dei personaggi che incontra come la città ha fatto con i villaggi che ha inglobato nel tempo, restituendoci, in una narrazione corale, l’immagine di una Berlino, stratificata, inquieta e in continuo movimento, come nessun’altra al mondo.

Per la seconda uscita del 2022, 8tto saluta il gradito ritorno di Samule Fisher con il suo nuovo romanzo La neve non ha odore. Se con Il camaleonte Sam aveva narrato una storia lunga 800 anni, ora gli bastano 24 ore per coinvolgerci in un presente distopico e inquietante, frutto di un disastro ambientale in cui la natura diventa ostile. Ma, come sempre, i pericoli maggiori vengono dagli uomini.

La terza uscita del 2022 vede una grande novità. Una riscoperta, come nella tradizione di 8tto, ma italiana. Conosciamo dunque Amalia Guglielminetti, autrice colpevolmente trascurata, poetessa e drammaturga, vera donna nuova del Novecento. La rivincita del maschio, uscito nel 1923, fu un successo e uno scandalo senza precedenti, le diede fama effimera, prima di precipitarla nell’oblio.

Da una riscoperta a un’altra. Torniamo in Inghilterra e facciamo la conoscenza di un’altra donna speciale degli anni ’20. Scrittrice, ma anche sodale di artisti esponenti dei Bright Young People che caratterizzarono la vita culturale, artistica e mondana tra le due guerre, nonche prima donna sindaco sul suolo inglese, Edith Olivier vi terrà compagnia con Clarissa, il suo sorprendente esordio letterario.